Una sfilata di personaggi dei manga per le Olimpiadi di Tokyo 2020?

Il comitato organizzativo vorrebbe mettere in risalto i personaggi dei manga e degli anime nelle cerimonie di apertura e di chiusura delle Olimpiadi

chiudi

Video della settimana: Annabelle 2: Creation | Trailer

Caricamento Player...

Il Giappone, in particolare la città di Tokyo, si sta preparando a ospitare la più grande manifestazione sportiva del mondo: parliamo, ovviamente, delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Fino a ora sono piovute pesanti critiche per le spese eccessive, per il design dello stadio principale dei giochi e per il logo che sembra essere stato plagiato. Il presidente del comitato organizzatore dei giochi ed ex primo ministro giapponese Yoshiro Mori ha parlato in occasione di un evento per capire a che punto erano i lavori e ha spiegato la sua visione per il grande evento, soprattutto quanto riguarda le cerimonie di apertura e di chiusura della manifestazione.

Olimpiadi Tokyo 2020: una proposta legata all'animazione per le cerimonie

Yoshiro Mori ha spiegato che le persone di tutto il mondo magari non conoscono molto del teatro kabuki o del sumo, invece conoscono molto di più i personaggi dei manga e degli anime. Personaggi come Doraemon, Hello Kitty e Astro Boy sono riconosciuti come vere e proprie icone del paese. Mori sosterrebbe l'idea di includere una grande sfilata con questi personaggi nelle cerimonie ufficiali dell'evento. A tre anni esatti, il governo metropolitano di Tokyo ha mostrato una proiezione video mapping con famose immagini di Akira, famoso film d'animazione di Katsuhiro Otomo. Ecco il video:

Olimpiadi Tokyo 2020: Goku e molti altri personaggi nel merchandising ufficiale

Il comitato organizzatore ha svelato il merchandising ufficiale dell'evento con i seguenti personaggi anime: Goku di Dragon Ball, Rufy di One Piece, Naruto, Astro Boy, Sailor Moon, Shin-Chan, Jibanyan di Yokai Watch, Cure Miracle e Cure Magical di Maho Girls Precure!. Già nella cerimonia di chiusura nelle olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016, il primo ministro giapponese era comparso vestito da Super Mario e molti personaggi degli anime erano comparsi per introdurre la nuova edizione dei giochi. I personaggi dei manga e degli anime sono destinati a diventare i simboli di questi giochi olimpici.

Fonte immagine di copertina: facebook.com/tokyo2020

Fonte: ANN.com

Questo articolo ti è piaciuto?

© PopcornTv - WebTv legalmente riconosciuta - AUT. SIAE 4209/I/1680 - Delta Pictures S.r.l Via Giovanni Boglietti 2, BI - PIVA: 02154000026